Per emergenze contattate il numero 335 6144290.
Seleziona una pagina

La cisti sebacea è una neoformazione sottocutanea che si forma per l’occlusione di una ghiandola sebacea

Le cisti sebacee, benché benigne e a basso rischio di complicazioni, a volte provocano dolore e irritazione. Nei casi peggiori si possono anche infiammare: è in questi casi che vanno rimosse.

Per saperne di più continua a leggere questo articolo del Dott. Mario Merlino.

Cisti sebacee, quando è necessaria la rimozione

La cisti sebacea è un piccolo nodulo indolente sotto la pelle, che può progressivamente aumentare di dimensioni fino a raggiungere i 3-4 cm. Sotto molti aspetti, è smile ad un grosso brufolo. Se compresso manualmente, fuoriesce materiale giallastro, maleodorante, costituito da materiale grasso e detriti delle cellule della pelle. In questi casi bisogna prestare particolare attenzione. È sconsigliato infatti di spremere una cisti sebacea da soli, perché la fuoriuscita del materiale può favorire una successiva penetrazione di germi e causarne l’infezione.

Una volta infetta, la cisti inizia a fare molto male e sarà quindi necessario procedere alla rimozione chirurgica.

Come funziona l’operazione per la rimozione

Dopo una cura antibiotica per rimuovere l’infiammazione, si passa all’operazione in regime ambulatoriale.

In primo luogo, viene effettuata un’anestesia locale per poi proseguire con un’incisione della pelle adeguata alle dimensioni della cisti. A questo punto il chirurgo la asporterà accuratamente e completamente con tutta la capsula per evitare recidive.

Bisogna però fare attenzione: se la cisti è già andata incontro a suppurazione non è possibile effettuare l’asportazione.

Nei casi in cui si prova una sensazione di fluttuazione del materiale contenuto nella cisti e un intenso dolore, è possibile incidere la pelle per fare uscire il materiale suppurato e ridurre così il dolore. L’intervento in questione non è però risolutivo. Non appena le medicazioni periodiche elimineranno l’infiammazione, sarà possibile eseguire l’intervento di asportazione.

Se hai bisogno di un consulto medico non esitare a contattarmi. Dopo aver valutato la tua situazione procederemo, se necessario, a studiare un piano per la rimozione delle cisti sebacee.